Rotary Club Genova Nord

End Polio Now

Dal 1979 il Rotary, insieme ad importanti organizzazioni, sta lavorando per eradicare in maniera permanente la poliomielite dal nostro pianeta.

Grazie al nostro lavoro e a quello dei nostri partner, i casi di poliomielite nel mondo si sono ridotti del 99,9% dal 1988 ad oggi.
Solo due Paesi rimangono polio-endemici: Afghanistan e Pakistan.

La Malattia

Cosa è la polio?

La poliomielite è una malattia altamente contagiosa che colpisce soprattutto i bambini di età inferiore a 5 anni.

La maggior parte delle persone conosce il nome poliovirus. Il virus viene trasmesso da una persona all’altra, di solito attraverso l’acqua contaminata. Può attaccare il sistema nervoso e, in alcuni casi, portare alla paralisi. Anche se non esiste una cura, esiste un vaccino sicuro ed efficace – quello che il Rotary ed i nostri partner usano per immunizzare oltre 2,5 miliardi di bambini in tutto il mondo.

Chi viene colpito?

A meno che non eradichiamo la polio, entro 10 anni potremmo vedere fino a 200.000 nuovi casi ogni anno, in tutto il mondo. Oggi la malattia è endemica in soli 3 Paesi, ma se non facciamo arrivare a tutti il vaccino, nessun bambino sarà al sicuro, ovunque esso sia.

Come puoi aiutare?

L'unico modo per eliminare la polio è di farlo insieme.

Aver relegato la polio in soli due Paesi è un risultato straordinario e la prova di ciò che è possibile realizzare insieme. Ma oggi, ci troviamo ad affrontare un nuovo problema che sta rendendo l’eradicazione una vera e propria sfida: la mancanza della consapevolezza del pubblico. Aiutaci a puntare i riflettori sulla polio e a sostenere la causa, raccogliere fondi ed educare la gente sulla necessità di porre fine alla polio.

Approfondisci

Informati e aiuta a includere la polio tra gli argomenti discussi nella tua comunità.

Condividi

La maggior parte delle persone ha sentito parlare della polio, ma pochi sanno che la malattia colpisce ancora bambini in tutto il mondo. Puoi aiutare spargendo la parola.

Dona

Ogni donazione ci aiuta a ottenere i vaccini, i mezzi di trasporto e i materiali necessari a combattere la polio.

Visita il sito End Polio Now per maggiori informazioni e per effettuare una donazione.

Il Rotary e la lotta alla polio

1929

Philip Drinker e Louis Agassiz Shaw Jr. dell’Università di Harvard inventano un respiratore artificiale per i pazienti affetti da polio paralitica – il polmone d’acciaio.

1960

Il governo degli Stati Uniti concede la licenza sul vaccino antipolio orale sviluppato dal Dr. Albert Sabin.

1979

I Rotary club avviano un progetto mirante ad acquistare e contribuire a fornire il vaccino antipolio a più di sei milioni di bambini nelle Filippine.

1985

Il Rotary International lancia PolioPlus, il primo e più grande impegno del settore privato coordinato a livello globale su un’iniziativa di sanità pubblica, con un obiettivo di raccolta fondi iniziale di 120 milioni USD.

1995

Gli operatori sanitari e i volontari vaccinano 165 milioni di bambini in Cina e in India in una sola settimana. Il Rotary lancia il programma PolioPlus Partners, consentendo ai soci del Rotary dei Paesi senza polio a fornire il supporto ai colleghi dei Paesi dove esiste la polio per le attività di eradicazione.

2003

La Fondazione Rotary raccoglie 119 milioni USD durante una campagna di 12 mesi. Il contributo totale del Rotary per l’eradicazione della polio è superiore a 500 milioni USD. Sei Paesi rimangono polio-endemici – Afghanistan, Egitto, India, Niger, Nigeria, Pakistan.

2014

In India passano altri tre anni senza nuovi casi di poliovirus selvaggio, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità certifica la regione del Sud-Est asiatico libera dalla polio. I casi di polio sono in calo oltre il 99% dal 1988.

2020

L’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara l’Africa libera dal virus selvaggio della polio.

Torna in alto